XFS XFire

Rischio RADON: come affrontarlo.

 

Rischio RADON: come evitare le sanzioni

Con il D.Lgs n.101/2020, in vigore dal 27 agosto 2020, sono state previste nuove disposizioni in merito all’esposizione dei lavoratori al rischio radon presente negli ambienti di lavoro chiusi.

 

Il servizio XFIRE CONSULTING per la “valutazione del rischio RADON”, permette alle aziende di ottemperare al nuovo obbligo di legge che prevede il rispetto dei valori limite di concentrazione in aria del gas Radon nei luoghi di lavoro introdotto dal nuovo Decreto Legislativo.

Il RADON è un gas inerte di origine naturale, inodore ed incolore, normalmente presente nel sottosuolo, radioattivo e pericoloso per la salute dell’uomo.

Il nuovo valore limite fissato dal D.Lgs. 101/2020 è pari a 300Bq/m3 per i luoghi di lavoro. Tale valore è un livello massimo di riferimento, espresso in termine di valore medio annuo di concentrazione dell’attività del radon nell’aria.

Il servizio di XFire Consulting comprende:

  • Sopralluogo
  • Misurazione del livello bq/m3 con rilevatore radon
  • Relazione tecnica rilasciata dal servizio di dosimetria riconosciuto
  • Documento riportante la valutazione delle misure correttive attuabili
  • Rilievi fotografici e predisposizione planimetria
  • Programmazione di eventuali attività atte al contenimento dei livelli eccedenti il valore limite stabilito dal d.lgs. 101/2020

Per tutti i dettagli, scarica il PDF.